17 Giugno 2022 ore 01:06

Meteo: questo Giugno così rovente influenza il resto dell’Estate? Le risposte

C'è un legame tra il caldo intenso attuale e il prosieguo dell'estate? Vediamo cosa si può dire

Meteo: questo Giugno così rovente influenza il resto dell’Estate? Le risposte

MeteoGiuliacci

 

Analisi meteo: il caldo ha deciso di mostrare i muscoli in queste settimane, con valori termici ampiamente anomali, a causa della presenza sempre più costante dell’anticiclone africano. Ce ne stiamo rendendo conto tutti e siamo oramai nella terza ondata di caldo dell'anno.

Le preoccupazioni

L'ultimo aggiornamento delle previsioni meteo stagionali, a cura del noto centro ECMWF, ha inasprito il già preoccupante scenario. Cosa intendiamo? Sussiste la concreta possibilità di numerose ondate di calore, alcune delle quali non da escludere di forte intensità. Impossibile provare a prevedere ora i dettagli, sono considerazioni da prendere con i dovuti modi.

Potrebbe attenderci una stagione da primato per quanto riguarda le temperature? In un NOSTRO APPROFONDIMENTO, ci affidiamo alle nuove tendenze meteo climatiche sul lungo periodo. Ebbene, la novità che emerge dall'ultimo run conduce ad alcune conseguenze importanti.

Le novità

È assai probabile che, pure nel prossimo mese, a dettar legge sull'Italia sarà, con tutta probabilità, il vasto promontorio di alta pressione di origine africana, che con grandissima facilità ci interessa oramai da alcuni decenni.

Nella pratica questo si traduce in ripetute ondate di calore in arrivo dal cuore del Sahara, con punte massime di 30-40 gradi raggiungibili con una certa facilità. Ma sappiamo pure che, di tanto in tanto, qualche ingresso freddo lo potrà fare: ed ecco che qui entra in gioco il rischio di fenomeni meteo estremi

Le autorevoli proiezioni del Centro Meteorologico Europeo: quelle visibili risultano le anomalie per i prossimi tre mesi (luglio-agosto-settembre). Davvero pochi i dubbi...

In conclusione

Il mese di Luglio dovrebbe riproporre un trend di accesi contrasti. Aria caldissima in risalita da sud, ingresso freddi (brevi sollievi!) da ovest o nord-ovest. Non c’entra nulla, quindi, la situazione attuale: ogni mese è a sé stante e nessuno ha memoria. C’è solo da sperare che, prima o poi, questo pattern bloccato possa sbloccarsi. Ricordiamoci pure la SICCITA’ PRESENTE, oramai a livelli davvero catastrofici!

 

© MeteoGiuliacci - riproduzione riservata
Fonte: MeteoGiuliacci.it
Autore: Mario Giuliacci


© Meteogiuliacci - Vietata la riproduzione anche parziale se non espressamente concordata

Articoli in primo piano