20 Novembre 2022 ore 04:11

Meteo: tanta Pioggia in arrivo, Siccità conclusa? La situazione

Un sacco di pioggia in diverse arre d'Italia. la fine degli incubi siccità?

Mario GiuliacciMario Giuliacci

Meteo: tanta Pioggia in arrivo, Siccità conclusa? La situazione

MeteoGiuliacci

 

In un PRECEDENTE ARTICOLO avevamo trattato la situazione idrica in Italia, non appena il meteo ha proposto alcune fasi piovose. Ecco, ci risiamo: nuovo periodo con piogge e nevicate. Basterà ad alleviare la siccità? Sì e no, vediamo insieme perché e qual è la situazione.

SPECIALE: Prima neve fino quasi in pianura, ecco quando

 

La situazione attuale

Il 2022 è stato un anno orribile dal punto di vista meteo climatico: dapprima un Inverno troppo secco e mite; poi una Primavera che non ha portato i fronti e le piogge sperate. Successivamente, la terribile Estate, assai simile alla tremenda 2003, secchissima e bollente. Infine l’Autunno, la situazione attuale. Settembre è stato un mese dove ha piovuto tanto in diversi luoghi, ma Ottobre è ritornato un mese avarissimo di piogge. E quindi, ora che siamo a metà Novembre? Qual è il quadro generale?

 l’Inverno e l'influenza della Nina. Ecco come sono legati

 

Le piogge in arrivo

IN UN ALTRO APPROFONDIMENTO abbiamo trattato dell’arrivo copioso di piogge e nevicate. Senz’altro un’ottima notizia, ma basteranno? Oppure è solo una goccia nel mare. La risposta è: né uno né l’altro. Non bastano, sicuramente: una decina di giorni di piogge e variabilità meteo climatica non ripara i danni di mesi di alte pressioni e carenza di fronti perturbati. Ma non è nemmeno un caso isolato: fortunatamente, siamo nella stagione dove l’evaporazione è minima, i suoli si riposano e quindi l’acqua può penetrare per bene in profondità. Meglio quindi fare scorta, in vista dell’anno venturo!

Ora l’autunno fa sul serio: in arrivo piogge abbondanti, forte vento e neve

 

La proiezione

Purtroppo, le nostre PROIEZIONI SULL’INVERNO sono pessime: se si verificasse quanto scritto nell’articolo (cliccate sul titolo o QUI), sarebbe una catastrofe. Innanzitutto, perché si riproporrebbe il pattern meteo 2022 e ciò va scongiurato. In secondo luogo, le piogge attuali non bastano nemmeno per metà a ripianare il deficit pregresso. Se quindi l’Inverno fosse nuovamente secco, si verrebbe a creare una mancanza pregressa importante, fautrice di una nuova crisi idrica nel 2023. E con tutti i problemi che ha l’umanità, è da scongiurare a tutti i costi.

Clamoroso aggiornamento, Neve fino a quote Bassissime! Ecco dove e quando


© Meteogiuliacci - Vietata la riproduzione anche parziale se non espressamente concordata

Articoli in primo piano