In pubblicazione il 30 GIU 2015

Come difendersi dall'afa

Consigli pratici...


Fonte Immagine: Col. Mario Giuliacci

Luglio e agosto sono i mesi in cui l’afa è più frequente  e più intensa, insidiando la salute dei soggetti più a rischio come anziani, cardiopatici, sofferenti di deficit respiratorio.


Ecco allora l’ABC delle regole di comportamento per difendersi dall’afa:


  •  Non uscire di casa nelle ore più calde
  • vivere in ambienti rinfrescati o  ventilati
  • fuori di casa riparatevi la testa con un cappello
  • se dopo una prolungata esposizione al sole, vi viene cefalea, bagnarsi prontamente la testa con acqua
  • bere almeno due litri di acqua al giorno anche se non si avverte lo stimolo della sete (una condizione tipica degli anziani)
  • fatevi consigliare dal vostro medico integratori salini per ripianare i sali dispersi con la sudorazione
  • mangiate cibi leggeri come pasta, pesce, frutta  e verdura, evitando assolutamente gli alcolici
  • indossate abiti non attillati, di color chiaro e in tessuto di cotone, o meglio ancora, di lino.
  • Usare calzature in cuoio o in tessuto
  • In vacanza meglio la montagna, la collina, il lago e le terme piuttosto che il mare.

 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci
Tags: 

ULTIMI ARTICOLI

6 MAR
Un’altra perturbazione raggiungerà l’Italia e causerà un nuovo peggioramento del tempo su numerose regioni
6 MAR
La perturbazione giunta dal Nord Europa sta facendo sentire i suoi effetti su molte zone del Paese
5 MAR
Le correnti fredde che scivoleranno sulla nostra Penisola favoriranno il temporaneo ritorno a condizioni meteo più invernali
5 MAR
L'alta pressione scalzata da tre perturbazioni cederà il posto a episodi di maggiore instabilità in Emilia-Romagna, anche nella nuova settimana
3 MAR
Nuovi dati mostrano, su scala planetaria, un innalzamento del livello dei mari pari a quello descritto dagli scenari peggiori
2 MAR
Evacuazioni da parte delle autorità locali
1 MAR
Vapore acqueo, ossigeno e quindi la vita, impossibili senza l'aiuto dei vulcani