In pubblicazione il 28 LUG 2016

Cosa sono le Stelle Cadenti? Curiosità e caratteristiche dello spettacolo luminoso notturno più amato

Con gli occhi verso il cielo, ecco qualche curiosità in più


Fonte Immagine: Stelle cadenti

 

Sono quelle di San Lorenzo le Stelle Cadenti più famose al mondo, chi non ha mai osservato le stelle il 10 agosto?
Però non è assolutamente vero che il fenomeno si può osservare solamente in quei giorni, anzi, si può sempre osservare! Le stelle cadenti in realtà sono uno sciame meteorico, in particolare quello delle Perseidi, quelle che arrivano ad inizio agosto ma non sono le uniche!

Cosa sono le stelle cadenti? La stella cadente, ovvero la scia che vediamo nel cielo, è un frammento di materia (chiamato meteoride) che, entrando nell’atmosfera ad altissima velocità, prende fuoco e si consuma in pochissimi istanti, si brucia in un attimo e poi scompare. Infatti, qualsiasi oggetto che si precipiti verso la Terra, colpisce per prima cosa l’aria che riveste il nostro pianeta: le molecole di gas che lo precedono, sottoposte a una fortissima pressione, si surriscaldano e trasmettono il calore allo stesso frammento di materia che prende fuoco. Quando il detrito è piccolo si dissolve, se invece è grande può arrivare sulla superficie del nostro pianeta come meteorite.

Lo sciame meteorico più spettacolare e rilevante tra tutti quelli incontrati dal nostro pianeta nella sua orbita intorno al Sole è quello delle Perseidi, formato da residui di polvere e ghiaccio lasciati dalla cometa Swift-Tuttle, che periodicamente visita il nostro Sistema solare (il suo ultimo passaggio risale al 1992, mentre il prossimo sarà nel 2126). Quando la Terra, durante il suo viaggio attorno al Sole, incontra questa scia di detriti, ecco che arrivano stelle cadenti.


 



Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

I due nuclei di aria fredda in arrivo dal Nordest europeo visti alla quota di 5500m visti domenica 18 e martedì 20 novembre
16 NOV
Prima ondata, moderata. La seconda invece intensa 
15 NOV
Attese nevicate lungo la dorsale appenninica dei versanti adriatici e sui settori Alpini (qui in forma più debole)
15 NOV
L’aria fredda inizierà a fluire dalle prime ore, attenzione al maltempo localmente intenso
15 NOV
La nostra opinione sulla base degli indici climatici più importanti
16 NOV
Allagamenti sulla costa nord orientale
16 NOV
E' la 3° eruzione dell'anno | VIDEO
15 NOV
Nel 1952 la capitale inglese rimase intrappolata per numerosi giorni in una cappa di fitta nebbia intrisa di sostanze inquinanti, con gravi conseguenze sulla cittadinanza
14 NOV
Lettera inviata al sindaco di Rocca Pietore da Achille di Mira (Venezia)