In pubblicazione il 16 AGO 2015

Ecuador: dichiarato lo stato d'Emergenza per il risveglio del Cotopaxi

Il Vulcano torna a farsi sentire dopo 100 anni


Fonte Immagine: web

 


Si è risvegliato dopo oltre un secolo il vulcano Cotopaxi, in Ecuador, uno dei più pericolosi del Sudamerica perché è molto vicino ad aree densamente popolate. Diverse esplosioni di cenere e gas hanno costretto gli abitanti delle zone circostanti a lasciare le proprie case tra le città di Mulalo e Lasso, due aree densamente popolate. Una delle esplosioni ha rilasciato nell'aria una colonna di fumo alta quasi 5 chilometri. Il presidente dell'Ecuador, Rafael Correa, ha dichiarato lo stato di emergenza nel paese. I fluidi rilasciati dal Vulcano potrebbero mettere a rischio i ghiacciai e provocare la colata di detriti e fango.


Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

23 AGO
Inizia una lunga fase temporalesca al Centronord
21 AGO
Allerta arancione della Protezione Civile oggi e domani in Lombardia e allerta gialla su Piemonte, Toscana e Abruzzo
18 AGO
Nei prossimi giorni caldo in aumento a causa dell'alta pressione dell'Anticiclone Nord Africano, che insisterà soprattutto al Centro e al Sud
17 AGO
L'alta pressione dell'Anticiclone Nord-Africano scatenerà una nuova ondata di caldo, comunque meno intensa della precedente
22 AGO
Ma succede ogni anno e sembrerebbe non esserci nessun record
20 AGO
Forti raffiche di vento, operazioni difficili