In pubblicazione il 20 LUG 2016

'Floranet Life' al via per salvare fiori rari sull'Appennino

Dal Giaggiolo della Marsica all'Astragalo Aquilano


Fonte Immagine: Fiore

 


E' nato il progetto "Floranet Life" per la salvaguardia e la valorizzazione di sette specie vegetali rare, dal Giaggiolo della Marsica all'Astragalo Aquilano, presenti nei Parchi Naturali dell'Abruzzo Appenninico.Sette fiori in pericolo estinzione sul nostro Appennino saranno al centro di questo progetto che mira alla conservazione nel proprio ambiente, riduzione dell'impatto turistico e una campagna di sensibilizzazione. I lavori di 'salvaguardia' si svolgeranno nelle aree Natura 2000 dei tre Parchi dell'Appennino centrale: Majella, Abruzzo e Sirente Velino. Le specie, di interesse comunitario (Direttiva Habitat (92/43/CEE), al centro del progetto oltre al Giaggiolo della Marsica (Iris marsica) e all'Astragalo Aquilano (Astragalus aquilanus) sono: "Scarpetta di Venere" (Cypripedium calceolus); "Adonide Ricurva" (Adonis distorta); "Androsace di Matilde" (Androsace mathildae); "Serratula" con foglie di erba-sega (Klasea lycopifolia); "Senecione" dell'isola di Gotland (Jacobaea vulgaris subsp.gotlandica). Oremo Di Nino, direttore del Parco Nazionale della Majella e responsabile del progetto, ricordando che "si tratta del primo progetto life sulle specie vegetali di Direttiva" nell'Appennino abruzzese spiega che "l'iniziativa rappresenta un concreto passo per la salvaguardia della biodiversità vegetale in Abruzzo, regione verde d'Europa". Tra le attività sono previste analisi dei processi di germinazione del germoplasma (i semi) delle specie bersaglio, raccolti nei siti dei parchi della regione Abruzzo e nell'ambiente circostante, una riorganizzazione dei flussi turistici vicino ai siti di crescita e attività di formazione nelle scuole, realizzando aiuole con le specie interessate. Fonte ANSA


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

24 MAG
Continua la fase piovosa e relativamente fresco. All'orizzonte però si intravede la possibilità di un primo cambiamento dello scenario meteorologico
24 MAG
Ecco perché piogge e fresco insistono ormai da 2 mesi. Occhio alla legge di compensazione!
Satellite alla ore 09.00 di venerdì 24
24 MAG
Anticiclone africano ancora... in lista di attesa
23 MAG
Un'evoluzione su tre principali fasi: il weekend sarà di nuovo instabile
23 MAG
Ancora molti temporali, anche di forte intensità
22 MAG
Sisma avvertito tra piacentino e parmense
22 MAG
Imponente frana a causa delle continue precipitazioni