In pubblicazione il 7 LUG 2017

Le più gradi bufale meteo degli ultimi 50 anni. Vi spieghiamo il perché sono bufale

Quella più esilarante è l'abbattimento del "Turchino" per creare un scambio tra l'aria meno umida della Liguria e l'aria nebbiosa della Val Padana

Passo del Turchino
Passo del Turchino
Fonte Immagine: pininteret.it
  • Cannoni antigrandine

Ancor oggi su molte regioni del Nord Italia gli agricoltori usano sparare con un cannone  nelle nubi temporalesche nella convinzione (errata!)  che il “botto” impedisca alla grandine di formarsi;


  • La Diga di Assuan  modifica il clima del Mediterraneo?

Impossibile: la diga è estesa 6000 km quadrati, ovvero un’inezia di fronte al Mediterraneo (16 milioni  di km quadrati);


  • Abbattere il Colle del Turchino per dissipare la nebbia in Val Padana?

Una fessura di appena 2 km quadrati nel volume d’aria contenuto in Val Padana  equivale  ad un foro di 0,1 mm2 in una stanza di m 4x4x3 ovvero è ininfluente al fine del ricambio di aria;

  • Deviare le nuvole dall’Africa verso la Russia?

Negli anni 70-80 l’URRS  fu accusata di bombardare in continuazione, grazie alle capsule spaziali, le nuvole  della fascia tropicale africana per deviare le correnti umide verso il territorio sovietico, onde mettere fine alla endemica carenza di generi alimentari. La riprova di tutto ciò sarebbe stata la grave siccità che negli anni 70-80 ha afflitto il Sahel africano;

  • Le radiazioni delle esplosioni nucleari cambierebbero il clima?

Un’opinione molto diffusa negli anni 50-60, ma in realtà non vi è alcun legame di causa-effetto (da non confondere con il fatto che una guerra nucleare può determinare “un inverno nucleare”);

  •  Il clima italiano si sta tropicalizzando?

Un’altra favola: si confonde la tropicalizzazione con l’estremizzazione in atto nel clima nostro e di tutto il mondo.

 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

24 GIU
L’ultimo weekend del primo mese estivo porterà con se temperature elevate e piogge scarse o assenti
24 GIU
L’ultimo weekend del primo mese estivo porterà con se temperature elevate e piogge scarse o assenti
24 GIU
Le piogge tanto invocate rimarranno una pia illusione: non basteranno alcuni temporali qua e là per colmare il gap idrico. Siccità persistente fino ad agosto.
24 GIU
Già è partita malissimo sul piano climatico e idrico: non resta che aspettarci altri due mesi difficili...
15 GIU
Temperature da record a causa dell’insistente presenza del bollente Anticiclone Nord-Africano
9 GIU
La scossa avvertita sulla costa con epicentro in mare
25 MAG
Nella data di ieri la città costiera Romagnola ha registrato il valore di temperatura minima più elevato di sempre per il mese di Maggio
8 MAG
Nonostante le piogge, talora abbondanti, la situazione idrica rimane assai critica.