In pubblicazione il 8 NOV 2015

Troppa nebbia in pianura padana?

Abbattiamo il Turchino, la barriera montuosa che separa la Val Padana dal Mar ligure


Fonte Immagine: Greyerbaby su pixabay.com

 

 A fine anni ’70 riscosse successo il programma TV “Portobello”, condotto dall’indimenticabile Enzo Tortora e nella quale erano ospiti eclettici inventori in erba.

In una puntata della rubrica, fece notizia la strana proposta di un signore di Milano: abbattere il Turchino, il baluardo montuoso che separa la Valpadana dalla Liguria, onde consentire all’aria nebbiosa che affligge le pianure del Nord Italia, di trovare una via di fuga verso il Ligure. L’inventore tenne in scacco “gli addetti ai lavori” perché tra costoro non vi fu nessuno che fosse riuscito a trovare validi argomenti per smontare la colossale bufala.

Eppure la risposta per liquidare la strampalata idea era semplice! Eccola.


 l’aria contenuta nella Val Padana si può immaginare come confinata in uno scatolone alto circa 15 km, lungo circa 400 km, largo 200 km. L’abbattimento del Turchino avrebbe creato in tale “scatolone” d’aria una fessura di circa 2 km2, ovvero una finestra ininfluente sul ricambio di aria in Val Padana. Infatti, fatte le dovute proporzioni, è come pretendere di ricambiare l’aria in un locale alto 15 cm,  lungo 4m e  largo 2m, con un foro di appena 1/10 di millimetro quadrato!

 

 



Fonte Articolo: Col. Mario Giuliacci

ULTIMI ARTICOLI

14 DIC
Coinvolte anche le regioni occidentali. Fenomeno probabile su Piemonte, Lombardia, Emilia e Veneto
14 DIC
I modelli continuano a mettere ma poi a togliere la neve in pianura
13 DIC
Ultime novità dai modelli. Prevista neve su Emilia Romagna, Veneto e Lombardia
13 DIC
Aria fredda sul centro nord in contrasto con quella umida in arrivo con le perturbazioni Atlantiche
12 DIC
Valori molto bassi anche sull'Appennino centrale
9 DIC
Netta differenza termica, ecco perchè
7 DIC
Le temperature massime registrate oggi nella nostra Penisola
7 DIC
In Emilia Romagna divieto ai veicoli diesel in tutte le città