In pubblicazione il 31 DIC 2015

Un anno fa la Puglia sotto la Neve, e non solo

Un finale di 2014 freddo e nevoso per la Puglia e tutte le regioni Meridionali


Fonte Immagine: Adriano Cotugno da Cerignola

 


L'ultima giornata del 2014 in molti se la ricordano in Puglia. Un nucleo gelido, proveniente dai Balcani, apportò un generale peggioramento tra il 28 ed il 31 Dicembre sul versante Adriatico e il sud dell'Italia. In quota, a circa 1500 metri, le temperature arrivarono fino a -10°/-12°C sul basso Adriatico ma a tratti fino alla Calabria, valori davvero notevoli. Lo scontro tra aria mite e quella gelida provoco giornate nevose fin sulle coste, dalla Romagna alla Puglia ma a tratti anche tar Calabria e Sicilia. I fiocchi raggiunsero Reggio Calabria, Messina, Napoli ed alle porte di Palermo. La mattina del 31 ( ed anche il giorno 30) nevicate a tratti intense colpirono la Puglia centro settentrionale. A fianco le immagini di Cerignola, Foggia, di Adriano Cotugno


Fonte Articolo: Andrea Raggini

ULTIMI ARTICOLI

20 OTT
Una perturbazione proveniente dall’Est Europa causerà un brusco cambiamento dle tempo e il ritorno a condizioni meteo più autunnali
19 OTT
Tra domenica e lunedì un nucleo di aria fredda proveniente dai Balcani scivolerà sulla nostra Penisola e favorirà un sensibile abbassamento delle temperature
Prime rinfrescate in vista per fine mese
18 OTT
Prima le perturbazioni Atlantiche, poi un probabile netto raffreddamento dal Circolo Polare Artico
20 OTT
#Baleari, #Spagna orientale, #Corsica, #Tunisia, senza dimenticare gli eventi occorsi in #Grecia ed infine la #Sicilia
20 OTT
Situazione critica in provincia di Catania
19 OTT
Il Mediterraneo continua ad essere interessato dal maltempo